I Garibaldi Trophy Chess Teams II Round

Come avvenuto mercoledì scorso, è andato in scena anche questo mercoledì,  il I Garibaldi Trophy Chess Teams con il secondo round.Ben 152 giocatori, rispetto ai 101 precedenti, con un aumento del 50% di presenze, hanno dato vita ad un torneo di alto livello qualitativo nel quale non sono mancate le sorprese e i capovolgimenti in classifica durante i 100 minuti della sua durata.Una giostra di emozioni e di numeri impazziti sono stati gli elementi di questo spettacolare torneo.

Rispetto al primo round si sono iscritte ben tre nuove squadre: una francese, una marocchina e una spagnola.Si tratta di: TOURNOIS REGULIERS BLITZ, THE ARAB TEAM e COLEGAS DE KIKE.Inoltre, a causa delle numerose richieste pervenute, è stata creata una seconda lega nel quale hanno partecipato le squadre di Franciacorta, CPS Palermo, Monteria Ajedrecistica dalla Colombia, Tal Lentate e la portoghese Torres de Loulé. E così per la prima volta le squadre partecipanti alla prima divisione hanno dovuto tentare di evitare la discesa in seconda serie. 

La sorte o meglio l’abilità dei singoli giocatori delle varie compagini scese in campo, ha determinato che siano state retrocesse Scacchi Ita e The Arab Team.Mentre Torres de Loulè arrivata prima nella seconda divisione e Franciacorta, giunta seconda nel medesimo torneo, sono state promosse in prima divisione.La palma della vittoria del secondo round è andata ai fortissimi francesi di  TOURNOIS REGULIERS BLITZ, seconda si è classificata Sarzanascacchi che ha dovuto dunque cederle lo scettro.

Terza la squadra di Spezia United, quarta per la seconda volta consecutiva, la squadra di Ultima Frontiera, quinta la squadra spagnola di Colegas de Kike. Sesta l’Accademia Don Pietro Carrera di Catania e settimo il Sasso Marconi che stavolta si è presentato con ben quattordici giocatori. Ottava, anche a causa delle molte assenze, soprattutto tra i giocatori più forti, la squadra di Mentana Scacchi – Avamposto Garibaldino che comunque ha collezionato 74 punti giocandosela con quella di Sasso Marconi. Nona classificata la squadra marocchina del The Arab Team e decima Scacchi Ita che rispetto al precedente torneo si è presentata con pochi giocatori.

Entrambe perciò sono scese in seconda divisione come già detto.La classifica pertanto dopo il secondo round suona così: Sarzanascacchi 61 punti, Spezia 48, Accademia Don Pietro Carrera 41, Ultima Frontiera 40, Tournois Reguliers blitz 37, Avamposto Garibaldino 24, Sasso Marconi 23, Colegas de Kike 20 punti, Scacchi Ita e Torres de Loulè 14, The Arab Team e Franciacorta 10.

Il Terzo round vedrà dunque le due neopromosse che dovranno farsi largo con le unghie e coi denti ma hanno dato prova di essere compagini toste e formate da giocatori molto preparati e dunque si tratta di squadre insidiose. Pertanto sarà molto impegnativo per gli altri team, tenerle nei bassifondi della classifica.

Citando il titolo di un film uscito alcuni anni fa DIE HARD.

Gherardo Maria Gismondi